Tipi - Roberto Ciufoli

Date
  • 13 Gen 2017 dalle ore 21:00 alle ore 23:00
  • 14 Gen 2017 dalle ore 21:00 alle ore 23:00

 

Descrizione
TIPI
con Roberto Ciufoli

Questo spettacolo è uno scavo nell’antropologia, nei comportamenti umani, negli innumerevoli modi di muoversi e di parlare attraverso un umorismo delicato che permette al pubblico di auto-identificarsi con un sorriso consapevole di chi si vede riflesso, di chi vede riflesse le proprie azioni, per una volta lucidamente dall’esterno.
 
Roberto Ciufoli, con la sua irresistibile comicità che ha portato in scena già dall’epoca del suo esordio con la Premiata Ditta fin dal 1986, cita Cesare Lombroso e l'analisi basata sull'aspetto fisico, appiglio che gli consente di sviscerare varie tipologie di esseri umani, analizzandone il comportamento del corpo che giudica più sincero delle parole.
 
Ed ecco che tratteggia il timido, che si vergogna persino a pronunciare la parola “preservativi” in farmacia e il coatto, suo opposto, che urla e anzi si vanta nel comprarli; c’è poi l’Amleto, l’indeciso per eccellenza; e ancora lo sportivo, il pigro, l’ubriaco, l’eroe, lo sfacciato, il ladro, il furtivo, il guappo. Ma è il finale a stupirci, perché in questa carrellata di persone, Roberto Ciufoli in chiusura rallenta nella descrizione dell’Innamorato. Ci parla dell’esperienza di coppia nel delicato momento in cui si decide di ricorrere alla fecondazione assistita per avere un figlio.
Questo dolcissimo ritratto, chiude con estrema umanità  e ci ricorda e insegna di quanto sia potente l’Amore.
 

 “La donna e l’uomo sono destinati a diventare uguali, invece dovrebbero essere destinati a rimanere differenti. Sul loro incontro scontro si regge l’intero universo, è l’unione tra due corpi e due pensieri differenti. E senza differenza non c’è futuro”.