Mimì, volere volare - con Mario Incudine

 

Descrizione
7/8 aprile 2017
MIMI', VOLERE VOLARE
di e con Mario Incudine
regia Moni Ovadia, testi di Sabrina Petyx, messa in scena Giuseppe Cutino


Durante le riprese di un film in cui partecipava con un piccolo ruolo un giovanissimo Domenico Modugno, il protagonista Frank Sinatra sente cantare quel giovane attore. Incuriosito chiede a Modugno cosa fosse quella stupenda nenia e lui, risponde che era un vecchio canto della sua terra, la Puglia. Il divo americano sorrise e gli consigliò immediatamente di fingersi siciliano, perché, diceva “la Sicilia la conoscono tutti, tutti sanno dov’è e poi il dialetto è molto simile al tuo. Fingiti siciliano e conquisterai il mondo”. 
 
Incudine porta alla luce quel repertorio poco esplorato della canzone d’autore in dialetto che ha segnato l’inizio della carriera di Domenico Modugno in un’ originale rilettura, con arrangiamenti che restituiscono tutto l’incanto di un mondo che è resistito grazie alla voce di quello che sarebbe poi passato alla storia come “Mister Volare”.